Signorini Telemaco, Non potendo aspettare; La lettera
FC 0008.jpg
Parole chiave
Opere collegate
Autori collegati

1.867; olio su tela
cm. 46,6 x 37,5
Firmato in basso a sinistra: "T. Signorini"
Inventario: FC 0008
Provenienza: Firenze, Collezione Alessandro Magnelli (nel 1929); Milano, Collezione Giuseppe Solbiati (nel 1991); Milano, Collezione Angela Bernocchi Solbiati (fino al 1997). Finarte, asta 1017, Milano, 1 ottobre 1997.
Esposizioni: 1867, Firenze, n. 145; 1929, Milano, Galleria Pesaro, Vendita all’asta della Raccolta Alessandro Magnelli di Firenze, n. 56; 1975-1976, Monaco, n. 183; 1976, Firenze, n. 192; 1979, Lugano, n. 106; 1982, Manchester-Edimburgo, n. 47; 1991, Firenze, n. 60; 1996-1997, Livorno, n. 2.16; 1997, Firenze, n. 48; 2002, Castiglioncello, n. 70; 2003-2004, Padova, n. 82; 2007-2008, Roma, n. 59; 2009-2010, Padova, n. 49; 2013-2014, Parigi-Madrid, n. 52; 2015, Forlì, n. 124

Proveniente dalla raccolta del fiorentino Alessandro Magnelli, primo grande estimatore dell’opera dei macchiaioli e in particolare di Giovanni Fattori, il dipinto è poi entrato nelle collezioni milanesi di Giuseppe Solbiati e di Angela Bernocchi Solbiati, fino al passaggio in asta nel 1997.
Signorini partecipa con quest’opera e col suo pendant Aspettando (collezione privata) all’esposizione della Società d’Incoraggiamento di Belle Arti di Firenze del 1867, ricevendo le lodi del critico Diego Martelli. In entrambe le opere è raffigurato lo studio dell’artista dove si trova in visita una giovane donna che, nel dipinto in Collezione, è seduta al tavolo nell’atto di scrivere una lettera. Grazie ad una fotografia conservata nell’archivio del pittore la protagonista è stata identificata con Caterina Eyre, conosciuta nel salotto del conte Giulio De Gori a Marciano, presso Siena, luogo di ritrovo in quegli anni di intellettuali ed artisti tra i quali lo stesso Signorini che nel 1868-1869 vi fu anche chiamato come insegnante di disegno.
Il soggetto, largamente impiegato dagli artisti formatisi nell’ambito della pittura macchiaiola, mostra notevoli affinità stilistiche e iconografiche con un’opera di Odoardo Borrani presentata nel 1872 alla Seconda esposizione nazionale di belle arti di Milano dal titolo Una visita al mio studio (collezione privata).
Signorini, che dal 1862 condivide con Borrani l’esperienza della scuola di Piagentina, coglie in questo dipinto l’immediatezza della scena ricorrendo a una pittura rapida ma ricca di raffinati effetti di luce e indugiando su alcuni particolari dell’arredo come le cornici dei dipinti che si affollano lungo la parete.
Dal novembre 2011 l’opera è visibile nell’allestimento delle Gallerie d’Italia a Milano.

 

Fonti:Archivio Fondazione Cariplo, Fondazione Cariplo Iniziative Patrimoniali S.p.A., Fald. 9. Opere d'arte. Signorini, Carnovali, Bianchi, fasc. Telemaco Signorini, Non potendo aspettare.

Bibliografia

Catalogo delle Opere ammesse all'Esposizione solenne della Società d'Incoraggiamento delle Belle Arti in Firenze, Mariani, Firenze, 1867, n. 145, p. 7;
Diego Martelli, Della esposizione della Società promotrice di Belle Arti in Firenze. II parte, in “Gazzettino delle Arti del Disegno”, Firenze, 7 dicembre 1867, pp. 320-324;
Catalogo della vendita all’asta della Raccolta Alessandro Magnelli di Firenze, catalogo della vendita, Milano, Galleria Pesaro, aprile 1929, Casa Editrice Bestetti e Tumminelli, Milano, 1929, n. 56, p. 10 (La lettera);
La Raccolta di Alessandro Magnelli di Firenze, testo di Enrico Somarè, Casa Editrice Bestetti e Tumminelli, Milano, 1929, pp. 9-10, ill. n. XXXIX, s.p. (La lettera);
Raffaello Giolli, Cronache milanesi. Esposizioni e aste, in “Emporium. Rivista mensile illustrata d’arte e di coltura”, vol. LXIX, n. 412, Istituto Italiano d’Arti Grafiche, Bergamo, aprile 1929, p. 252, ill. n. 412, s.p. (La lettera);
Corrado Maltese, Il momento unitario della pittura italiana dell’Ottocento, in “Bollettino d’Arte”, a. XXXIX, serie IV, n. 1, Istituto Poligrafico dello Stato-Libreria dello Stato, Roma, gennaio – marzo 1954, p. 59 (La lettera);
Toskanische Impressionen. Der Beitrag der Macchiaioli zum europäischen Realismus, catalogo della mostra, Monaco, Haus der Kunst, 18 ottobre 1975 – 4 gennaio 1976, s.e., Monaco, 1975, n. 183, p. 188, ill. (La lettera (Der Brief)) ;
Dario Durbè, a cura di, I Macchiaioli, catalogo della mostra, Firenze, Forte del Belvedere, 23 maggio – 22 luglio 1976, Centro Di, Firenze, 1976, n. 192, p. 225, ill. (La lettera);
I Macchiaioli. Pittori toscani del secondo Ottocento, catalogo della mostra, Lugano, Museo Civico di Belle Arti Villa Ciani, 17 marzo – 17 giugno 1979, De Luca Editore, Roma, 1979, n. 106, p. 79, ill. (La lettera);
The Macchiaioli. Masters of Realism in Tuscany, catalogo della mostra, Manchester, City Art Gallery, 9 giugno – 24 luglio 1982, Edimburgo, City Art Centre, 6 agosto – 25 settembre 1982, De Luca Editore, Roma, 1982, n. 47, p. 86, ill. (The Letter);
Clarissa Morandi, Telemaco Signorini, Non potendo aspettare, in Carlo Sisi – Giuliano Matteucci – Raffaele Monti, Gli anni di Piagentina. Natura e forma nell'arte dei Macchiaioli, catalogo della mostra, Firenze, Galleria degli Uffizi, Sala delle Reali Poste, 30 settembre – 8 dicembre 1991, Artificio, Campi Bisenzio, 1991, n. 60, s.p., ill. s.p.;
Ettore Spalletti, Telemaco Signorini, Edizione dei Soncino, Soncino, 1994, n. 16, p. 74, ill.;
Laura Lombardi, Telemaco Signorini, Non potendo aspettare (La lettera), in Francesca Dini – Ettore Spalletti, a cura di, L'opera critica di Diego Martelli dai Macchiaioli agli Impressionisti, catalogo della mostra, Livorno, Museo Civico Giovanni Fattori, Villa Mimbelli, 3 ottobre 1996 – 12 gennaio 1997, Artificio, Firenze, 1996, n. 2.16, p. 92, ill. p. 93;
Arredi e dipinti dell'abitazione di un'importante famiglia milanese, Asta 1017, Finarte, Milano, 1997, n. 251, p. 98, ill. p. 99;
Giovanna Pistone, Non potendo aspettare, in Telemaco Signorini, una retrospettiva, catalogo della mostra, Firenze, Palazzo Pitti, 8 febbraio – 27 aprile 1997, Artificio, Firenze, 1997, n. 48, p. 78, ill. p. 79;
Silvestra Bietoletti, La Scuola di Piagentina, in Pittori & Pittura dell'Ottocento italiano. Guida alla pittura, vol. II, Istituto Geografico De Agostini, Novara, 1997-1998, p. 60, ill.;
Sergio Rebora, Telemaco Signorini, Non potendo aspettare o La lettera, in Sergio Rebora, a cura di, Le collezioni d’arte. L’Ottocento, Fondazione Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, Milano, 1999, n. 224, pp. 326-328, ill. p. 327;
Silvestra Bietoletti, I Macchiaioli. La storia, gli artisti, le opere, Giunti, Firenze, 2001, p. 214, ill.;
Silvestra Bietoletti, Telemaco Signorini, Non potendo aspettare, in Francesca Dini, a cura di, I macchiaioli. Opere e protagonisti di una rivoluzione artistica, catalogo della mostra, Castiglioncello, Centro per l'arte Diego Martelli, Castello Pasquini, 20 luglio – 20 ottobre 2002, Edizioni Polistampa, Firenze, 2002, n. 70, p. 206, ill. p. 207;
Laura Lombardi, Telemaco Signorini, Non potendo aspettare, in Fernando Mazzocca – Carlo Sisi, a cura di, I macchiaioli prima dell'impressionismo, catalogo della mostra, Padova, Palazzo Zabarella, 27 settembre 2003 – 8 febbraio 2004, Marsilio, Venezia, 2003, n. 82, p. 242, ill. p. 243;
Silvestra Bietoletti, Telemaco Signorini, Non potendo aspettare, in I Macchiaioli. Sentimento del vero, catalogo della mostra, Roma, Chiostro del Bramante, 11 ottobre 2007 – 3 febbraio 2008, Silvana Editoriale, Milano, 2007, n. 59, p. 198, ill. p. 199;
Telemaco Signorini e la pittura in Europa, catalogo della mostra, Padova, Palazzo Zabarella, 19 settembre 2009 - 31 gennaio 2010, Marsilio, Venezia, 2009, n. 49, pp. 225-226, ill. p. 127;
Elena Lissoni, in Fernando Mazzocca, a cura di, Da Canova a Boccioni. Le collezioni della Fondazione Cariplo e di Intesa Sanpaolo, Skira, Milano, 2011, n. X.148, p. 235, ill.;
Macchiaioli. Realismo impresionista en Italia, catalogo della mostra, Parigi, Musée de l'Orangerie, 10 aprile – 22 luglio 2013; Madrid Fundación MAPFRE, 12 settembre 2013 - 5 gennaio 2014, Fundación MAPFRE, Madrid, 2013, n. 52, p. 213 ;
Francesca Dini - Fernando Mazzocca, a cura di, Boldini. Lo spettacolo della modernità, catalogo della mostra, Forlì, Musei San Domenico, 1 febbraio – 14 giugno 2015, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (MI), 2015, n. 124, p. 189

Laura Casone
 
Crediti © Copyright 2009 by Fondazione Cariplo. Tutti i diritti riservati.
Esclusivamente i contenuti della collezione online di artgate-cariplo.it sono disponibili secondo una licenza CC BY-SA