opere in mostra

Opere in mostra

 

Achille Formis - Paesaggio

05 Formis AH01421AFC
05 Formis AH01421AFC

ACHILLE BEFANI FORMIS

(Napoli, 1832 - Milano, 1906)
 

Paesaggio, 1890-1895
olio su tela, 56,5 x 36 cm firmato in basso a destra: “AFormis”; sul telaio, in alto al centro, a matita rossa: “5039” Milano, Collezione Fondazione Cariplo, inv. AH01421AFC
Esposizioni: 2017, Novara, Sentieri di luce, n. 36.
Bibliografia: Tesori d’arte delle banche lombarde 1995, ill. 485, p. 254; S. Rebora, in Le collezioni d’arte 1999, n. 87, p. 169, ill. p. 168. Il dipinto è entrato nella Collezione d’arte di Fondazione Cariplo nel 1983, un anno dopo l’acquisto dell’altra opera di Formis, Erica in fiore del 1906, rispetto alla quale Paesaggio è databile a un periodo precedente. Verso l’ultimo decennio dell’Ottocento l’artista è ormai un esponente affermato del Naturalismo lombardo e, rispondendo alle richieste dei collezionisti, prosegue le proprie ricerche nell’ambito della pittura di paesaggio eseguendo numerose impressioni dal vero. A ispirarlo sono i luoghi frequentati assieme all’amico pittore Eugenio Gignous, in particolare la Brianza e i dintorni di Stresa sul lago Maggiore. Rispetto ai dipinti del decennio precedente, la pittura si fa meno materica acquistando maggiore immediatezza: poche tonalità e rapide pennellate descrivono questo brano di paesaggio, caratterizzato in primo piano dall’ingresso a un podere. In lontananza, il profilo di alcune montagne scandisce l’orizzonte oltre il quale il cielo limpido è appena velato da alcune nubi; al centro, al di là del cancello, un albero da frutto segna l’asse verticale della composizione, studiatamente simmetrica nella distribuzione dei pochi elementi iconografici che la connotano.
Laura Casone

© Copyright 2017 by Fondazione Cariplo. Tutti i diritti riservati
Esclusivamente i contenuti della collezione online di artgate-cariplo.it sono disponibili secondo una licenza CC BY-SA